Protesi di spalla personalizzata: TG5 Salute 27/3/2024

Protesi di spalla personalizzata: intervista del 27 marzo 2024 al TG5 Salute. In questa intervista il Prof. Francesco Franceschi parla delle nuovissime protesi di spalla personalizzate.

𝑝𝑟𝑜𝑓𝑒𝑠𝑠𝑜𝑟 𝐹𝑟𝑎𝑛𝑐𝑒𝑠𝑐𝑜 𝐹𝑟𝑎𝑛𝑐𝑒𝑠𝑐ℎ𝑖 𝑐ℎ𝑖𝑟𝑢𝑟𝑔𝑜 𝑜𝑟𝑡𝑜𝑝𝑒𝑑𝑖𝑐𝑜 𝑈𝑛𝑖𝑣𝑒𝑟𝑠𝑖𝑡𝑎̀ 𝑈𝑛𝑖𝑓𝑎𝑚𝑖𝑙𝑙𝑢𝑠. 𝑆𝑜𝑛𝑜 𝑝𝑜𝑐ℎ𝑖 𝑎𝑛𝑛𝑖 𝑎𝑙𝑙𝑜𝑟𝑎 𝑐ℎ𝑒 𝑞𝑢𝑒𝑠𝑡𝑒 𝑝𝑟𝑜𝑡𝑒𝑠𝑖 𝑣𝑒𝑛𝑔𝑜𝑛𝑜 𝑖𝑚𝑝𝑖𝑎𝑛𝑡𝑎𝑡𝑒. 𝐷𝑖 𝑐ℎ𝑒 𝑚𝑎𝑡𝑒𝑟𝑖𝑎𝑙𝑒 𝑠𝑜𝑛𝑜 𝑐𝑜𝑠𝑡𝑖𝑡𝑢𝑖𝑡𝑒? 𝑄𝑢𝑎𝑛𝑡𝑜 𝑑𝑢𝑟𝑎𝑛𝑜?

Sono costituite da materiali molto leggeri, un metallo che si chiama titanio nella maggior parte delle volte. Altre volte hanno delle componenti diverse intervallate da delle plastiche particolari addirittura addizionate di vitamina d che durano tantissimo.

𝑃𝑒𝑟 𝑞𝑢𝑎𝑙𝑖 𝑚𝑎𝑙𝑎𝑡𝑡𝑖𝑒 𝑠𝑖 𝑝𝑟𝑒𝑛𝑑𝑒 𝑖𝑛 𝑐𝑜𝑛𝑠𝑖𝑑𝑒𝑟𝑎𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒 𝑎𝑝𝑝𝑙𝑖𝑐𝑎𝑟𝑙𝑒?

Per due malattie principali: la prima è la lesione della cuffia dei rotatori quando è irreparabile cioè quando i tendini non si possono più riparare. L’altro per l’artrosi, quando l’artrosi consuma le ossa della spalla e non si può più effettuare un intervento mini-invasivo come l’altroscopia.

𝑂𝑔𝑔𝑖 𝑠𝑖 𝑝𝑎𝑟𝑙𝑎 𝑑𝑖 𝑝𝑟𝑜𝑡𝑒𝑠𝑖 𝑝𝑒𝑟𝑠𝑜𝑛𝑎𝑙𝑖𝑧𝑧𝑎𝑡𝑒: 𝑐ℎ𝑒 𝑠𝑖𝑔𝑛𝑖𝑓𝑖𝑐𝑎?

Quando le persone purtroppo aspettano tanto per l’intervento, le ossa della spalla si consumano e non si possono più applicare delle protesi convenzionali per cui noi effettuiamo delle TAC, le inviamo all’azienda che studia la protesi personalizzata per il paziente e poi vengono impiantate anche su difetti molto ma molto importanti.

𝐿𝑎 𝑑𝑢𝑟𝑎𝑡𝑎…

Le protesi di spalla ben applicate chiaramente con le moderne teorie biomeccaniche e con i materiali recenti possono durare tantissimo anche più di vent’anni

Per ulteriori approfondimenti, si possono consultare anche i seguenti link:

Protesi di spalla personalizzata: Rassegna Stampa 15/3/2024

Protesi di spalla personalizzata